Ushuaia

Ushuaia

Storia e Turismo Ushuaia
Ushuaia si trova in Argentina, non distante dalla città di Rio Grande, sull’estrema punta a sud, dove si dica che finisca il mondo. La città fu fondata nel 1884. In lingua yamana Ushuaia significa baia che penetra ad Ovest, essa restò per molti anni dalla sua fondazione famosa solo perché sede di una prigione di massima sicurezza; una colonia penale nata qui alla fine dell’ottocento. Questo è il punto più australe del globo, infatti con i suoi confini il 54° parallelo viene scavalcato. Si cambia orario, muta la stagione e l’estate australe corrisponde ai mesi di gennaio, febbraio e marzo, l’inverno invece ai mesi di luglio, agosto e settembre.

In estate le temperature sono alte, ma non collegate con il nome “terra del fuoco”, non significa terra calda e questo appellativo fu dato da Magellano quando dal mare proprio in quella zona avvistò i fuochi degli indios. L’inverno è davvero aspro. Il clima è duro e inospitale invernale è caratterizzato da gelo, freddo ovunque reso ancora più terribile dalla potenza del mare che scaglia tutta l’ira da Capo Horn fin sulla costa di Ushuaia. Il mare prospiciente, l’Oceano Atlantico si unisce all’Oceano Pacifico, ma non riesce a mitigare le temperature, come d’altra parte accade in altre zone costiere dell’Argentina.

L’economia del paese è essenzialmente basata sull’allevamento di qualche capo bovino e sulla pesca, un’attività ostica, resa ancora più difficile dalle condizioni climatiche e dalle correnti dell’Oceano. Resta il fatto che condizioni sociali si scontrano e si sottomettono alle tradizioni e alla ferrea volontà degli autoctoni di sopravvivere, in un posto che come pubblicizzato su tutte le guide turistiche “è il punto dove finisce il mondo”, ma a nostro avviso, è il punto dove inizia l’Americaquella genuina, antica, e più di ogni altro suo angolo pregna di tradizioni.




Ushuaia

BACK

©2012 - ARA San Marino
Strada dell'Assenzio
47899 - Serravalle - RSM

Tel. Presidente 337.1010988
arasanmarino@gmail.com

COE SM 22373